PARTIAMO DAL PICCOLO, CON UNA GRANDE IDEA

Dare ad un bimbo una biciclettina senza pedali per fargli aquistare fiducia del proprio equilibrio è qualcosa di piccolo.

Fare un mucchietto di sabbia per saltarci sopra divertendosi come pazzi è qualcosa di piccolo.

Organizzare una garetta per dare modo alla gente di scoprire che i loro figli possono imparare a vivere divertendosi è qualcosa di piccolo.

Costruire una pistina per dar modo ai ragazzi del paese di non restare in giro a strade e cercare di togliere i più grandi dal bar è qualcosa di piccolo.

Riuscire nell'intento di creare e formare una squadra di atleti che facciano gruppo e che si aiutino l'un l'altro è qualcosa di piccolo.

Dare un consiglio alla gente che ci gira intorno, che cerca una strada, uno sbocco nella vita, è qualcosa di piccolo.

Rafforzare il carattere e far crescere la stima di se stessi a ragazzi con un passato poco felice, è qualcosa di piccolo.

Togliere i bambini dalla tv e far si che vogliano vendere i propri videogiochi perchè si divertono di più con gli amici, è qualcosa di piccolo.

Dar modo a dei ragazzi di raggiungere buoni risultati nei confronti di altri coetanei, avvantaggiati su altri campi, è qualcosa di piccolo.

Realizzare le aspirazioni di alcuni padri per i propri figli è qualcosa di piccolo.

Far relazionare in modo perfetto un gruppo di persone fino a poco tempo prima sconosciute è qualcosa di piccolo.

Migliorare la sensazione di benessere di chi non avrebbe mai fatto sport costantemente tutto l'anno è qualcosa di piccolo.

 

Moltiplicate quella persona in salute per mille volte e vedrete come migliorerà il benessere fisico e mentale di un paese.

Moltiplicate il benessere di un paese per mille e vedrete come aumenterà l'efficenza di uno stato.

Moltiplicate l'efficenza di uno stato per mille giorni e otterrete un futuro prospero per voi e per i vostri figli.

 

L'idea che conosce la causa è la migliore.

Senza quell'idea, le nazioni appassiscono.

Con quell'idea, le nazioni fioriscono.

 

paolog.ipumpteam