Giornata proficua ieri per il Team Rudy Project di Treviso, che ci ha fatto visita grazie ad un corso organizzato dal maestro, nonchè meccanico ufficiale, Fabio Sartori.

"Un'esperienza da ripetere al più presto" ha detto Michele Teso, responsabile della squadra agonistica e vice presidente della società. "Impari più cose in qualche ora di allenamento in un bike park come questo che in giorni di guida sui soliti sentieri".

Walter Costa, nuovo direttore sportivo del Team Rudy Project, ha sentenziato a fine giornata: "Ho visto girare i miei ragazzi durante una classica uscita e mi sono ripromesso di fare qualcosa per loro per migliorare la loro preparazione tecnica e la destrezza in cima alle loro bici. Avevo sentito parlare dell'associazione IPUMP e dei park che stanno costruendo per elevare il livello tecnico dei bikers della zona e ho deciso di affidarmi alla loro competenza relativamente alla costruzione di park e a quella di Fabio Sartori per quanto riguarda l'istruzione. E non potrei aver scelto di meglio".

 "Abbiamo iniziato da un buon punto di partenza; la squadra è davvero composta da ottimi elementi e ben affiatata" ha detto Paolo Gasparella, CEO del team ipump "Oggi abbiamo dato delle indicazioni generali ai ragazzi ma più che altro volevamo che si divertissero, dato che non sono molti i Team che in Italia, e sottolineo in Italia, credono in realtà come la nostra nel perfezionamento degli allenamenti dei propri atleti e, perchè no, anche solo per far variare loro la solita routine di allenamento e dar loro uno spunto nuovo per ripartire con un obiettivo in più. Ma non nascondo che dal prossimo allenamento organizzato inizieremo con la vera preparazione atletica, il pane quotidiano dei ragazzini che si allenano da noi in BMX. Non hanno nemmeno idea in quanti punti avranno la possibilità di migliorare, primo fra tutti la potenza massima e la resistenza aerobica". 

Anche il presidente Massimo Panighel si è detto soddisfatto sia del lavoro svolto sia della colaborazione che si potrà innescare tra il proprio e il nostro Team grazie agli eventi che IPUMP è in grado di organizzare ed alle strutture che i ragazzi del team sanno costruire.

 

 


 

 

Tags: ,